‪Collezione Calderara di Arte Contemporanea‬

تعليقات حول - ‪Collezione Calderara di Arte Contemporanea‬, ‪Vacciago‬

‪Collezione Calderara di Arte Contemporanea‬
4
المنطقة
العنوان
أفضل الأماكن القريبة
المطاعم
111 على بُعد 5 كيلومترات
معالم الجذب
138 على بُعد 10 كيلومترات

4.0
14 تعليق
ممتاز
‪5‬
جيد جدًا
‪7‬
متوسط
‪2‬
سيئ
‪0‬
سيئ جدًا
‪0‬

Charly_the_best
ميلان, إيطاليا1,087 مساهمة
الأصدقاء • يوليو 2018
‪Ci sono stato più di una volta in occasione di eventi anche musicali. Molto particolare la location, Il parcheggio auto è sempre un rebus.‬
كُتب بتاريخ 24 أغسطس 2018
يعبر هذا التعليق عن الرأي الشخصي لأحد أعضاء Tripadvisor ولا يعبر عن رأي شركة TripAdvisor LLC.

Anna A
ميلان, إيطاليا10 مساهمات
العائلة • سبتمبر 2017
‪Una collezione di arte moderna ricca ed emozionante costituita dal pittore lombardo Antonio Calderara grazie alle acquisizioni e agli scambi che Calderara stesso fece con artisti suoi contemporanei - come Lucio Fontana, Joseph Albers, Osvaldo Licini, Kengiro Azuma e molti altri - a lui legati da rapporti di stima e amicizia o di affinità di ricerca. Vale assolutamente una gita, qualche ora immersi nel silenzio del piccolo paese di Vacciago dove ha sede la Fondazione Calderara è un'esperienza davvero unica, soprattutto quando il cielo è blu e la luce del sole colora gli spazi di rosa. Vera poesia!‬
كُتب بتاريخ 12 مارس 2018
يعبر هذا التعليق عن الرأي الشخصي لأحد أعضاء Tripadvisor ولا يعبر عن رأي شركة TripAdvisor LLC.

NG258
بادن بادن, ألمانيا23 مساهمة
العائلة • أكتوبر 2016
‪В этот музей мы попали по рекомендации хозяина апартаментов в Амено. Пошли без особых ожиданий - чего ждать от маленького провинциального музея, и были приятно удивлены и впечатлены. Мы были в музее одни. Буквально. Встреча с искусством была семейной и даже какой-то интимной. Это переживание совсем другого качества, чем встреча - пусть и с великим - шедевром в толпе туристов со всего мира. В музее, конечно, был сотрудник. Милый молодой человек, который рассказал нам об Антонио Кальдерара и компании художников, творивших в его доме в Амено, включил свет в залах и удалился, оставив нас наедине с искусством середины 20 века. Даже если вы его не очень любите и понимаете, очень рекомендую найти пару часов и посетить этот уютный музей. Возможно, после этого вы немного иначе начнете смотреть на современное искусство - с нами именно так и случилось.
В 2016 году вход в музей был бесплатным, но приветствовались пожертвования.‬
كُتب بتاريخ 14 سبتمبر 2017
يعبر هذا التعليق عن الرأي الشخصي لأحد أعضاء Tripadvisor ولا يعبر عن رأي شركة TripAdvisor LLC.

_ad_ravera
‪Boves‬, إيطاليا108 مساهمات
زوجان • أغسطس 2017
‪Scoperto leggendo un depliant dei musei del Lago d'Orta, si è rivelato una collezione interessante allestita dal pittore Antonio Calderara, 327 opere di pittura e scultura contemporanea . CIrca 60 opere sono di Calderara , le altre di artisti amici che hanno soggiornato in questa antica dimora del XVII secolo. Vale una visita già l'edificio con bella facciata a tre piani,con loggiati ad archi. Personale professionale.‬
كُتب بتاريخ 6 سبتمبر 2017
يعبر هذا التعليق عن الرأي الشخصي لأحد أعضاء Tripadvisor ولا يعبر عن رأي شركة TripAdvisor LLC.

roberta c
‪Asti‬, إيطاليا407 مساهمات
زوجان • أغسطس 2017
‪premetto che ne è valsa la pena ma arrivare alla Fondazione è stata una vera impresa.
per chi viene da fuori non è semplice raggiungere il comune di Ameno.
attenzione che esiste anche Armeno, ma è un'altra cosa...
non so se è stato un caso ma il navigatore a un certo punto è impazzito e ci ha spedito ben oltre il punto in cui si doveva girare per il lago d'Orta e per questo piccolo paese. probabilmente la sua intenzione era farci scavallare la collina attraverso strade sterrate nei boschi... in quanto pare che la destinazione fosse proprio lì dietro a pochissimi km..fatto sta che per fortuna chiedendo in un bar ci hanno detto di tornare indietro, tenere come riferimento l'indicazione per Borgomanero finchè a un certo punto si vede l'indicazione per il centro. si prosegue quindi a destra per il Lago d'Orta e finalmente si iniziano a vedere le frecce per Ameno.
da Asti abbiamo impiegato 3 ore per l'andata. al ritorno senza errori soltanto 2.
certamente non è agevolissimo, a meno che non si sia della zona e non si conosca un pò.
il vantaggio è che si vedono scorci stupendi, paesini veramente curati e puliti, chiesette interessanti e poi il meraviglioso lago...
la Fondazione si trova in una piccola frazione. è ben segnalata quando ci si arriva vicino da due cartelli.
il parcheggio è veramente poco ma non essendoci grande affluenza è sicuramente sufficiente. ci sono alcuni posteggi a pochi metri dall'ingresso. sono a disco orario, per un'ora ma solo da giugno a settembre e solo nei giorni feriali. la domenica si può stare a tempo indeterminato.
con altri visitatori arrivati per l'orario di apertura insieme a noi abbiamo atteso per un pochino anche se il portone di legno era aperto. per fortuna dopo un pò ho pensato di spingere il cancelletto sulla destra che si è aperto. suona un piccolo campanellino che avverte dell'arrivo dei visitatori.
un signore ci è cosi venuto incontro. si accede da una scala al cortile interno. ho fatto presente che non si capiva molto bene che era aperto. lui mi ha fatto correttamente notare che c'è scritto avanti sul cancelletto...però evidentemente ha tratto in inganno anche altre persone visto che non eravamo soli ad aspettare...
risolta la questione siamo così entrati nella struttura che è senza dubbio affascinante.
il pittore Calderara, che qui ha vissuto e lavorato, ha raccolto una mirabile quantità di opere di artisti che possono datarsi per lo più tra anni 60 e anni 70. si tratta di circa 300 tra quadri e sculture, di circa 120 autori diversi.
sul sito della fondazione, molto ben fatto, si può consultare l'elenco completo sia delle opere che degli artisti.
è indubbiamente una collezione imponente, interessante soprattutto per chi si intende e apprezza i movimenti della optical art e dell'arte concettuale. tra i nomi più famosi qui esposti si possono ricordare Lucio Fontana, con alcuni schizzi e tagli, Dadamaino, Kline, Pomodoro...
spiccano tra tutti un gruppo abbastanza nutrito di opere di Piero Manzoni, con i suoi achrome, la sua impronta sull'uovo, fiato d'artista, ecc. e alcuni lavori di Soto, che ho trovato particolarmente interessanti.
la visita inizia già nel piccolo cortile interno dove si possono vedere sull'erba 7 sculture. molto belle le due uova!
si sale quindi dalla scala lungo la quale solo collocati una quarantina di quadri e si vedono le 3 stanze del primo piano. sono dedicate pressochè interamente a Calderara. ci sono una cinquantina di suoi lavori. inizialmente non lavorava in astratto. raffigurava scorci e figure umane, molto spesso la moglie e la famiglia.
non li ho trovati particolarmente belli.
sulla loggia sono collocate 14 sculture.
salendo al piano superiore si possono vedere nelle 4 sale un centinaio di altre opere, tra cui quelle di Manzoni sopra citate. sono esposte in una piccola vetrina.
dalla loggia dove ci sono 10 sculture si vede uno scorcio di lago. veramente una bella vista!
le opere in esterno purtroppo sembra risentano un pò delle eventuali intemperie e non mi sono parse tenute benissimo.
si scende quindi per visitare le 3 stanze a piano terra dove ci sono tra gli altri i quadri-scultura di Soto e un paio di lavori astratti di Calderara.
la visita termina nella parte più nuova della Fondazione sul lato opposto del cortile, quello da cui si accede, dove fino al 3 settembre c'è una piccola mostra dedicata a Valentino Vago. si tratta di 30 opere assolutamente astratte in cui dominano i colori pastello: arancio, giallo, azzurro, rosa...
per la mostra non vi sono spiegazioni, che magari potevano aiutare nella comprensione del lavoro del pittore.
nel percorso della permanente invece, in quasi tutte le sale, è collocato un pannello che informa in italiano e in inglese delle opere esposte. questo supporto l'ho trovato molto antiquato, scritto in un linguaggio non semplice e un pò noioso da leggere. sarebbe utile ripensare questi pannelli e renderli più snelli e agevoli o in alternativa eliminarli e fare magari una breve visita guidata alle opere che non sono certo di facile comprensione a meno che non si sia esperti di questi movimenti.
i cartellini vicino alle opere che indicano titolo e nome dell'artista sono parimenti da rivedere: un pò troppo piccoli.
l'esposizione nel complesso è piacevole ma resta un pò questa sensazione di abbandono e decadenza. essendo inoltre le une vicine alle altre le opere non sono forse valorizzate come magari meriterebbero.
piacevole il fatto che ci siano elementi di arredo nelle stanze: un pianoforte, una piccola culla di legno, diverse sedie e poltrone su cui riposare... questo attribuisce un senso di calore alle sale.

la Fondazione è aperta dal 15 maggio al 15 ottobre dal martedì al venerdì dalle 15.00 alle 19.00; sabato e domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00.
l'ingresso è gratuito. se si desidera si può fare una donazione nel contenitore collocato nella sala 1. che si trova al piano terra.
anche se questa è la parte conclusiva della visita, secondo le indicazioni del personale, in realtà queste due sale contengono il nucleo iniziale della collezione.

complessivamente consiglio la visita per il posto e l'atmosfera che si respira ma certamente è meglio conoscere preventivamente questi movimenti e possibilmente apprezzarli altrimenti la visita- che richiede un'ora circa - risulta noiosa.‬
كُتب بتاريخ 28 أغسطس 2017
يعبر هذا التعليق عن الرأي الشخصي لأحد أعضاء Tripadvisor ولا يعبر عن رأي شركة TripAdvisor LLC.

uroleti
‪Province of Novara‬, إيطاليامساهمتيْن
زوجان • يوليو 2016
‪se non erro è una mostra permanente in memoria del pittore originario di quella zona dove ha immortalato il suo luogo natio con dipinti.Per quanto mi riguarda chi visita quei luoghi la mostra la consiglierei...molto genuina richiama la semplicita dei posti e delle genti locali ‬
كُتب بتاريخ 14 أغسطس 2016
يعبر هذا التعليق عن الرأي الشخصي لأحد أعضاء Tripadvisor ولا يعبر عن رأي شركة TripAdvisor LLC.

f r
825 مساهمة
العائلة • يوليو 2016
‪L'artista abbiatense che qui aveva preso dimora, ha raccolto opere straordinarie.
Appesi fra i corridoi di casa i quadri suoi e degli amici.
Opere d'arte e sculture ad arricchire il giardino della villa.
Famosissimo il n'71 di piero Manzoni, autentica provocazione culturale della sua epoca.
Dal loggiato vista straordinaria sul lago d'Orta.
Resta aperto nei periodi estivi eccetto il lunedì.
Ingresso gratuito
كُتب بتاريخ 10 يوليو 2016
يعبر هذا التعليق عن الرأي الشخصي لأحد أعضاء Tripadvisor ولا يعبر عن رأي شركة TripAdvisor LLC.

RubenM_nchen
ميونخ, ألمانيا27 مساهمة
زوجان • مايو 2015
‪In Vaccaio oberhalb des Ortasees liegt das Museum des Künstlers Calderrara (Vorrangig 60er und 70er Jahre Werke). Die Räume sind in dem alten Gehöft untergebracht in dem der Künstler ebenso sein Atelier hatte. Hoch interressant die Exponate , als auch die Werke, die calderarra von anderen Künstlerfreunden erstand.
Angeneme Atmosphäre.Anschließend z.B. einen Kaffee in der ehemaligen Dorfschule (jetzt Bar).‬
كُتب بتاريخ 4 يونيو 2015
يعبر هذا التعليق عن الرأي الشخصي لأحد أعضاء Tripadvisor ولا يعبر عن رأي شركة TripAdvisor LLC.

Cabbagelittle
34 مساهمة
يوليو 2014
‪Un luogo magico ben diverso da qualsiasi museo tradizionale. Si tratta di una antica villa sulle sponde del Lago d'Orta in cui sono esposti, quasi come si farebbe a casa propria, i lavori del pittore Calderara e degli artisti che egli frequentava e con cui scambiava opere.
Molto interessante il nucleo di opere della pittura analitica e optical con particolare riferimento a J. E. Soto. La Fondazione è visitabile solo nella stagione estiva, con ingresso libero.‬
كُتب بتاريخ 27 أغسطس 2014
يعبر هذا التعليق عن الرأي الشخصي لأحد أعضاء Tripadvisor ولا يعبر عن رأي شركة TripAdvisor LLC.

giacomo z
‪Novara‬, إيطاليا69 مساهمة
الأصدقاء • سبتمبر 2013
‪Collezione Calderara merita per il connubbio di opere moderne racolte dal Maestro Antonio Calderara ma anche opere del maestro prima maniera ritratti ad olio poi il passaggio alla luce.Merita soffermarsi nel cortile interno per ammirare la facciata ad archi stupenda. ..
Vacciago santuario della bociola verso Miasino dal piazzale si puo ammirare il panorama lago
D"Orta e motagne circostanti‬
كُتب بتاريخ 10 مارس 2014
يعبر هذا التعليق عن الرأي الشخصي لأحد أعضاء Tripadvisor ولا يعبر عن رأي شركة TripAdvisor LLC.

عرض نتائج 1-10 من أصل 14
هل هناك أي شيء مفقود أو غير دقيق؟
اقترح تعديلات لتحسين ما نعرضه.
تحسين هذا الإدراج