‪Marmorino di Caneva‬

تعليقات حول - ‪Marmorino di Caneva‬, ‪Caneva‬


3.0
تعليق
ممتاز
‪0‬
جيد جدًا
‪0‬
متوسط
‪1‬
سيئ
‪0‬
سيئ جدًا
‪0‬

hirundo-rustego
18,502 مساهمة
الأصدقاء • أبريل 2017
‪Percorrendo la Pedemontana Occidentale dalle parti dell'abitato di Caneva , ci si imbatte - quasi all'improvviso - con alcune cave a cielo scoperto dalle quali si estrae un pregiato minerale chiamato " MARMORINO " ( la denominazione MARMORINO deriva dall'aspetto saccaroide della roccia e che lo porta ad assomigliare molto al famoso Marmo di Carrara ) .

Al riguardo mi son un po' documentato . . . . .

Tale minerale si presenta nelle sue varietà di bianco ( il più pregiato ) e di rosso ( presenza di argille rossastre residuali ) sotto forma di più strati con spessori a geometria variabile e che vanno da qualche decina di metri sino ad un centinaio di metri .

Detto materiale rappresenta una vera rarità tra i giacimenti di Carbonato di Calcio a livello europeo e ciò sia per le caratteristiche chimico - fisiche dello stesso che per l'attitudine alla lavorazione del minerale estratto . Pochi sono i carbonati di altre parti del mondo che hanno caratteristiche simili . . . . Questo friulano , infatti , opportunamente polverizzato trova largo impiego nei campi dell'industria chimica - farmaceutica - alimentare .

Nell'Ottocento tale particolare materiale fu impiegato per la produzione di malta di calce , ma anche come ingrediente per la realizzazione di Stucchi - Ornati e Cornici per il decoro delle residenze nobiliari di un certo pregio ; i Mastri Veneziani lo chiamavano impropriamente " gesso " e probabilmente lo usavano anche nelle prestigiose vetrerie di Murano .

In passato , l' estrazione avveniva soltanto " manualmente " in lunghe gallerie sotterranee o realizzando enormi cameroni la cui volta era sostenuta da pilastri ; attualmente - per maggiore sicurezza e praticità - l'attività avviene soltanto in cave a cielo aperto con scavi a gradoni discendenti .

Il giacimento in oggetto e' posto alla base del versante Sud - Orientale dell'Altopiano del Cansiglio e si estende su un fronte di quasi 3 chilometri a nord dell'abitato di Caneva .

Indubbiamente l'attività di estrazione nelle cave rappresenta una importante risorsa nell'economia della zona ma inevitabilmente " stride " con la salvaguardia del patrimonio boschivo circostante e questa netta contrapposizione di intenti produce continue levate di scudi tra i " Pro " ed i " Contro " , creando così nell'Opinione Pubblica molteplici e diverse " correnti di pensiero " !

Naturalmente in cava non si è potuto entrare per ovvie ragioni di sicurezza del cantiere e quindi ci siamo accontentati di osservare dall'esterno .

Passando da qui , comunque , vale la pena soffermarsi un po' . . . . .‬
كُتب بتاريخ 9 مايو 2017
يعبر هذا التعليق عن الرأي الشخصي لأحد أعضاء Tripadvisor ولا يعبر عن رأي شركة TripAdvisor LLC.
هل هناك أي شيء مفقود أو غير دقيق؟
اقترح تعديلات لتحسين ما نعرضه.
تحسين هذا الإدراج